sabato, marzo 08, 2008

Le prove

Dov'eravamo rimasti? Al fatto che lavoro per una piccola e affascinante casa editrice di nome Millennium (due "n" e due "l" come vuole la grammatica latina, mi raccomando, altrimenti incappate in un'altra casa editrice per la quale non credo potrei mai lavorare) in un paese che non mi piace e che fatalità è il mio.
Questo blog cambierà un po'.

Innanzi tutto la mia tesi e la presentazione della suddetta sono finalmente realmente disponibili cliccando sul link lì a destra. (contrariamente a com'era accidentalmente precedentemente, quando stranamente i files non erano subitamente raggiungibili)
Siete stati degli stronzi: non mi avevate detto niente. Ora non avete più scuse, e vi meritereste molti più avverbi.

D'ora in poi questo blog diverrà in parte un prolungamento di "Cabaret Voltaire", ovvero la sezione culturale del "nuovo" Corriere Vicentino.
Ne vedrete delle belle.(e specificatamente, a breve, di belle, giovani, sexy e non commestibili)

- Adesso potrai andare a casa e dire "Papà, hai visto che non mi drogo?"
- Intendi dire "non mi drogo e basta"?


C'ho le prove!








E se pensi che dovrei smetterla di menarmela e fare qualcos'altro, be', in effetti faccio anche questo.

1 commento:

chiacchiera ha detto...

e a me dove mi metti? t'ho detto io che la tua tesi nn si apriva....prrrrrrrrrrrrr.vado ad aprirla