venerdì, dicembre 02, 2005

Il contributo dei rami fioriti alla luna piena

In cinese: il sesso anale. Un modo come un altro per evitare gravidanze indesiderate.
Altro che castità. (un aggettivo per Ruini? Anale).

La settimana scorsa un bambino peruviano mi ha raccontato una barzelletta sconnessa. Parlava di tre eserciti: quello argentino, quelle peruviano e quello cileno. Si concludeva con i militari argentini intenti a soffiare tutti assieme per evitare la caduta di una piuma.
Questo è tutto quello che sono riuscito a rielaborare dalla "mezcla" di frasi in spagnolo e in italiano con pochi capi e poche code del piccolo Joao.
Se qualcuno conosce questa barzelletta, mi sveli il mistero.
(in ogni caso, come dice Gigi:"Si la barseleta està contro i militari, va bien comunque").
Ho spesso a che fare con bambini, di questi tempi. E' un po' come essere su di un campo da calcio: non c'è troppo tempo per riflettere, val la pena affidarsi a poche nozioni di base e lasciar campo libero all'istinto.
Avessi a che fare con dei palloni di cuoio, piuttosto che scatenate canaglie, sicuramente me la caverei meglio.
Insomma: non è solo come una partita di calcio qualsiasi. E' come essere gettati in campo negli ultimi dieci minuti di un derby di paese, e ritrovarsi nel bel mezzo dell'area di rigore con il pallone tra i piedi e un terzino che ha deciso di portarsi a casa le tue caviglie.
Quale momento migliore per perseverare?
(mioddio, sto un po' citando Elena, purtroppo e anzichenò)

Sapere che Lyndon Johnson usava, nei suoi discorsi, metafore esemplificative che alla lunga si rivelavano incoerenti, ha contribuito al mio 27 in Comunicazione politica. Ma volete mettere la soddisfazione di conoscere le tecniche comunicative di Le Pen e i poliptoti di Berlusconi?

Ho un mesetto per scrivere un discorso per Antonio Di Pietro.

Dato che le vie del signore sono infinite, ma la segnaletica lascia molto a desiderare (soprattutto da quando c'è la nuova rotatoria, ma basta prendere per Mantova..) ho pensato bene di scovare una via alternativa per la felicità. E l'ho trovata:

i ravioli al brasato.

Certo, qualcuno potrebbe ribattere che la Bibbia ha maggiore consistenza. Ma vi assicuro che basta aggiungere un uovo al ripieno.
La Bibbia è più omogenea? Semplice, spennellate con il bianco d'uovo la sfoglia prima di stirarla.
La Bibbia contiene aneddoti sulla vita di Gesù? Con tutta la carne e il burro che ho usato vi assicuro che il giorno dopo cagherete quindici libri di aneddoti sulla vita di Luciano De Crescenzo (anche lui un convertito: dalla matematica alla filosofia, ne aspettiamo la crocifissione).
La Bibbia è la parola di Dio? Un rutto, a fine cena, vale più di mille parole.


E, per finire:
Questa è una spillatrice.
_new



Cliccate sull'immagine e andate a vedervi la settimana dedicata a Dave Eggers su morbin.it.
E' un impegno morale.
(Perchè adoro quell'uomo? Perchè ha un ego gigantesca, capace di inventare nuovi mondi e smontare la realtà, il tutto senza prendersi mai troppo sul serio).

Chi sarà il mandante di tutte le cazzate che dico? (Altan)

P.s. Quanto al titolo: serviva solo a spiegare come ho trovato un aggettivo per Ruini (nel caso ve ne venissero in mente, ditemeli, la campagna è ancora aperta).

Martedì camminavo per Pavia e, nonostante cercassi fortemente una direzione, non andavo da nessuna parte. "Dovrei preoccuparmi di più delle reazioni che provoco a chi mi sta intorno", pensavo. E mentre camminavo e pensavo sono entrato in una libreria. Appena ho oltrepassato la porta mi è venuta l'idea per un racconto.
Eppure dovrei preoccuparmi di più.

4 commenti:

Elena ha detto...

Intanto Juan si chiama Joao (sono sicura, l'ho letto sul risvolto del suo quaderno) ed è, come si dice in italiano, ecuatoriano, e poi mi hai citato senza autorizzazione! Ma ne sono onorata...

eroL ha detto...

Dovrei accettare lezioni da una che scrive "ecuatoriano"??

Elena ha detto...

Che erroraccio, volevo scrivere ecuadoriano (ma si può dire anche ecuadoregno, lo ben so). E non impartisco lezioni a nessuno, tantomeno a te, se non di latino e ben retribuite.

Elena ha detto...

Grazie!